Leonardo tracciò per primo la carta topografica di Valle Brembana

In “L’Eco di Bergamo”, 28 novembre 1963